Narrativa

Una sezione letteraria di grande intensità con opere prime ricche di spunti. Leggere il presente attraverso la memoria. Voci, suoni, odori, colori che appartengono alla storia o alle microstorie di cui ogni terra è ricca. Libri dedicati alla tradizione popolare, memoriali, autobiografie, diari, storie di vita e racconti pieni di umanità e poesia.

Mostra: Lista / Griglia
Mostra:
Ordina per:

Una raccolta di sei racconti dove il condomio è metafora del vivere urbano e i personaggi si muovono a loro agio confortati da una rassicurante quotidianità. L’irruzione della quarantena, causata dall'epidemia di Covid 19, introduce un elemento di rottura di questi equilibri e fa emergere inesorabilmente finzioni, routine, rancori, paure, incertezze dietro cui si nascondono verità difficili da accettare da molti dei protagonisti.

16,00€

Sigma Epsilon (SE, letto in verticale come suggeriva la stessa autrice) rappresenta la prima prova narrativa di Clara Sereni e insieme la traccia originaria di quella frammentazione letteraria ed esistenziale a cui ha lavorato per tutta la vita e che si ricomporrà magistralmente proprio negli sconfinamenti di genere, nelle ricreazioni linguistiche, nel lavoro politico della stagione successiva.

12,00€

In questa raccolta di racconti l’autore porta in primo piano, con una rara capacità comunicativa e uno stile sobrio e delicato, un codice dell’anima fatto di emozioni, empatie, connessioni e sincronicità, snodi importanti per la ricostruzione delle esistenze, soprattutto quelle più fragili, ed efficaci antidoti contro l’egoismo e l’incomunicabilità dell’oggi.

 

12,00€

Angela è una giovane donna piena di speranze e di ideali quando, alla fine degli anni Sessanta, viene assunta nella divisione commerciale dell’Olivetti a Firenze. La storia personale e la storia della fabbrica si intrecciano in questa particolare autobiografia che diviene anche un’autobiografia della Firenze operaia degli anni Sessanta e Settanta, con le lotte di classe, l'emancipazione e il femminismo che pervadono le menti e i corpi.

14,00€

Un libro scritto a più mani, con un cameo letterario di Simone Cristicchi, un percorso di narrazione che è un esperimento singolare: Ispirati da un classico della letteratura, Il pranzo di Babette di K. Blixen, gli ospiti speciali di un centro diurno, hanno composto delle storie, a volte un po’ lontane dal testo originale, ma che ne conservano intatta la vera essenza. A questa essenza, che sbrigativamente potrebbe essere attribuita alle loro fragilità, si sono invece ispirati concretamente i sei scrittori che hanno accettato la sfida di “tradurre” in racconti e versi l’emozione di leggere questo testo. Lo stesso hanno fatto, con l’autenticità e la spontaneità di cui solo i bambini sono capaci, gli alunni di una scuola primaria che hanno realizzato filastrocche e acrostici ispirati ai personaggi del testo collettivo.

12,00€

Una donna in cerca delle sue vere radici, un romanzo tutto al femminile legato a una enigmatica figura scolpita in un'edicola. Un intreccio raffinato e ben costruito che racconta tre generazioni e si snoda in una dimensione spazio-temporale molto articolata, dove la memoria si fonde con la leggenda e il futuro diviene un tempo avveniristico dove i sentimenti lasciano spazio alla tecnologia.

16,00€

Sara e Nina sono due sorelle sessantenni che provano a ricostruire un rapporto e una memoria familiare che, negli anni, le aveva allontanate. Dopo molti anni di rancori sopiti, incomprensioni e invidie che affondano le radici nell’infanzia e nelle dinamiche familiari annientate dalla guerra, dalla povertà e dalle assenze, riaffiora prima la rabbia, poi il ricordo infine la comprensione reciproca, che porterà Sara e Nina a sviluppi inaspettati della loro storia familiare.
Un romanzo intenso e vitale, affetti familiari che s’intrecciano, legami antichi dalle radici profonde come quelle del caprifoglio che ricopriva i muri della vecchia casa di campagna.

14,00€

La vita di Marco è a uno snodo cruciale, in bilico tra il fallimento e la prospettiva di un nuovo inizio, in un orizzonte esistenziale freddo e desolante, carico di dolore e di ricordi che riaffiorano nei sogni e invadono una quotidianità senza identità. Al centro di questa rinascita ci sono l’incontro con una donna matura, Dalila, e il nuovo incarico lavorativo come educatore in una struttura per malati mentali. Ogni giorno Marco lavora insieme agli ospiti assemblando giocattoli di plastica. Pezzi colorati che vanno a ricomporsi in oggetti che renderanno felici i bambini in un’infanzia spensierata che Marco non ha mai avuto. Ingranaggi che si incastrano, tinte vivaci, pennellate forti di eros e vitalità, invadono un’esistenza sbiadita. Da quel momento anche i colori della notte saranno diversi.

16,00€

Tra memoria popolare e leggenda si snoda l'intreccio romanzesco di questa storia ambientata in Toscana (Valdichiana) alla fine del 1800, quando prime idee rivoluzionarie del “sol dell’avvenire” iniziavano a germogliare, ma non era facile dichiarare apertamente di essere socialisti, maledetti dai padroni e scomunicati dalla chiesa.

16,00€

La storia di Nennella, una dolce vecchietta con il dono di saper guardare dentro alle persone, di Giacinta, sua nipote, e di tutte le donne che hanno vissuto tra le mura della grande casa che guarda il lago, si intreccia con le voci degli ospiti che arrivano in quel luogo per raccontarsi, certi che qualcuno li ascolterà. Sedute a un tavolo bianco, alla luce di una lanterna che non si spegne mai, ascoltano storie, raccolgono messaggi e li consegnano a chi è rimasto per sanare ferite, ritessere affetti, concedere speranze.

16,00€

In questo romanzo, che cerca di rappresentare una parte della nostra realtà contemporanea, centrali sono i bambini, la loro sensibilità, la tenerezza di cui hanno bisogno e le violenze, più o meno evidenti, cui sono sottoposti. Altrettanto centrali le donne, di varie estrazioni, paesi, culture ed esperienze, con destini spesso durissimi, fatti di sopraffazioni e crudeltà cui non possono non ribellarsi. Intorno ci sono gli uomini: violenti, prepotenti, deboli, paurosi, ma anche teneri, ingannati dai ruoli loro assegnati. E centrale è la funzione creatrice della poesia, lo svelamento di “seconde realtà”, o forse delle più autentiche.

16,00€

Un libro nel quale gli scrittori del gruppo letterario Scriviperbene hanno declinato, con stili diversi, l’acqua in tutte le sue manifestazioni, e dove lacrime, sudore, mari, laghi, fiumi, torrenti, creature marine e fantastiche, raccontano storie che si svolgono in luoghi e tempi a volte indefiniti, legati tra loro da un filo conduttore più o meno evidente che guiderà il lettore in un viaggio attraverso un fiume di voci.

 

16,00€

In questo romanzo dalle tinte forti e realistiche nulla viene affidato al caso: Francesco, Giovanni, Tommy, Anna, Emma e tutti gli altri personaggi hanno in comune una piccola città di provincia, Bibione, un tempo, gli eccessi giovanili degli anni Novanta, e un momento particolare che sfugge al reale e mette in connessione Cesco, protagonista e voce narrante, con quel luogo e i fatti più significativi della sua esistenza. In questo immaginario l’ora giusta è il giorno che nasce, il faro è simbolo di rinascita e muto testimone di riflessioni profonde e fatti, solo apparentemente casuali, che traghettano Cesco verso l’età adulta.

16,00€

Una storia come tante di violenza domestica, narrata da chi vive questa tragedia come protagonista o come spettatore inconsapevole.
Tanti sguardi, ognuno da una diversa prospettiva, voci che raccontano la paura, l'incredulità, l’indifferenza, il giudizio, l’empatia, il dolore, di chi intuisce ma spesso deve, o vuole, rimanere immobile.

Il diritto d’autore viene devoluto in beneficenza a “Le ali per Luna - Magie per bambini e animali” Onlus e Soroptimist International Club Terni, associazioni impegnate nella tutela di donne, animali e minori.
Tante storie nella storia, tanti autori che compongono un coro vario e armonico per illuminare con la giusta luce il buio della paura.

16,00€

Scritto ad Ascoli Piceno, in tempi che possono apparire remoti, durante la frequenza del Corso Allievi Ufficiali di Complemento che si teneva nelle caserme di quella città, il Diario 1957 diventa specchio di un’esperienza lacerante e testimonia in modo drammatico l’acerba divaricazione tra individuo e istituzioni, tra crescita personale e condizionamenti della nostra cultura.
L’Autore, colonnello di Artiglieria pesante dell’Esercito Italiano,
allora appena ventiduenne, rende in una prosa densa e sincera una vicenda di pena e di evoluzione, il cui significato non è solo personale e privato.
L’opera esce postuma a cura della sorella dell’autore.
GianFranco Rossi (1935-2009) è autore anche di un vasto Epistolario ancora inedito.

20,00€
ali&no editrice snc - Strada Trasimeno Ovest 165/C5 - PI e CF 02189170547
Powered by We Network