le farfalle

Una collana dedicata alla scrittura di viaggio al femminile e diretta da Clara Sereni. I diritti sono devoluti alla Fondazione "La città del sole" Onlus.

Mostra: Lista / Griglia
Mostra:
Ordina per:

«Mi ha insegnato, più che altro, un certo modo di stare al mondo» (A. Baricco)

Grazia Cherchi (1937-1995) è stata, per anni, una delle donne più luminose della cultura italiana: facendo esordire scrittori che poi sarebbero diventati tra i migliori della loro generazione; aiutando le case editrici piccole a esistere, le grandi a diventare più grandi senza snaturarsi; organizzando; muovendo idee. Eppure, il suo nome risulta come sommerso.Questo libro è un mosaico di voci e di immagini e, a vent’anni esatti dalla sua morte, offre una ricostruzione impossibile, com’è sempre quella che si tenta di fronte a una vita che è stata alta, ma che ha voluto sparire o è sparita per un ordine naturale delle cose. Grazia ha lasciato in chi l’ha conosciuta – e sono tante le testimonianze all’interno di questo libro, Alessandro Baricco, Stefano Benni, Goffredo Fofi, Maurizio Maggiani, Oreste Pivetta, Alberto Rollo, Lalla Romano, Clara Sereni per citarne solo alcuni – un grande desiderio di raccontare il viaggio della sua vita, gli incontri, le occasioni. Come se lei, in questa storia che è stata la sua storia, non fosse affatto la viaggiatrice: come se lei fosse il viaggio.

12,00€

«Rovinosamente timida, si diceva di lei, ma anche intransigente nel pretendere un aiuto, un soccorso immediato: una sigaretta, un chicco di caffè per non disturbare; una matita, almeno quella, per poter scrivere, l’Olivetti è rotta!»    (Renata Prunas)

I luoghi di Anna Maria Ortese sono «fuori dalle mappe geografiche», seguono vie a volte imperscrutabili e indicano passaggi possibili verso la conoscenza. Ma affondano le loro radici nel reale, in quel drammatico quotidiano che reca con sé frammenti di ricordi, pensieri compiuti o immagini giocose, percorre territori conosciuti e visita, con una grande capacità di osservazione, gli angoli più struggenti e veri di un Sud dimenticato dalla civiltà che porta ancora le ferite dell’Italia del Dopoguerra. L’esperienza della rivista “Sud”, il dolore privato e il dolore sociale, le invettive del suo essere donna controcorrente, la militanza giornalistica, l’utopia, l’erranza e la diversità: di questo parlano i luoghi di Anna Maria Ortese, mute presenze attraverso cui si dipana lo stile narrativo di una delle maggiori espressioni del Novecento letterario italiano raccontate in questo libro con i contributi e ricordi di molti scrittori tra cui Dacia Maraini, Renata Prunas, Raffaele La Capria, Marosia Castaldi.

12,00€

Resta l'azzurro dei fiumi e talvolta quello del cielo. Resta anche la pioggia. E gli alberi. E le leggende. Resta la morte dei vecchi capitani. Restano le lacrime non sotterrate.

(M. Duras, H. Bamberger, Il mare scritto)

 

Marguerite Duras non è mai stata una viaggiatrice in senso stretto. Non è mai andata alla ricerca di luoghi per il piacere di esplorarli o di documentare il proprio viaggio. Il suo unico viaggio è stato forse quello di ritorno dall'Indocina, un viaggio senza approdi definitivi, che avrebbe germinato dentro lei fino al trionfo del suo successo mondiale con L'Amante.

In questo libro si indagano i temi e luoghi vitali dell’universo durassiano rintracciabili nelle opere letterarie, teatrali e cinematografiche. Attraverso pagine inedite l’autore dà voce, mettendole a confronto, a una Marguerite intima, fragile e contraddittoria, e a una scrittrice pubblica, impegnata e trasgressiva attraverso un testo a doppio registro. Come una sinfonia su due toni. Come due facce della stessa medaglia.

12,00€

Il viaggio di Alexandra è quello di uno spirito libero, di un’indomita e coraggiosa esploratrice che ha scelto di inseguire un sogno, quello della conoscenza della filosofia buddista, e ha fatto una scelta di vita controcorrente in un’epoca, la prima metà del Novecento, in cui viaggiare per una donna era a dir poco disdicevole. Di Alexandra David-Néel in questo libro si ricorda l’anelito di libertà, l’emancipazione, la forza, la sete filosofica, i viaggi in Oriente. Della sua ricerca di vita, svolta contemporaneamente su un piano geografico e spirituale, queste pagine raccontano le tappe più importanti, ma soprattutto la messa in discussione di tutti i luoghi comuni, di tutte le certezze, con l’unico obiettivo della ricerca di quella Verità che, da sola, soddisfa e appaga i veri cercatori dello spirito.

Un libro che parla di donne e viaggi. Viaggi lunghi come la vita, viaggi brevi come una vita, viaggi folli.
Nove racconti che hanno come protagoniste nove donne nate dalle scritture, sacre e profane. L’autrice ne segue le tracce raccogliendo, come indizi seminati fra le parole, i pochi oggetti che hanno portato con sé: ogni donna una storia, ogni storia un viaggio, ogni viaggio un bagaglio. La decima donna viene sorpresa come un intruso spiato da uno specchio, mentre si attarda con la valigia ancora aperta: bagaglio ridotto, partenza indefinita eppure certa, scelta fra l’essenziale e l’inessenziale.

12,00€

Un velo di riserbo, un singolare pudore avvolge la vita profonda di Costanza Monti Perticari, a tutela di un’identità fiera, restia a ogni contatto con gli altri che somigliasse a un’intrusione.
Una donna vissuta all’ombra del padre Vincenzo Monti, una fine letterata che, nonostante le avversità della sua breve vita, ha compiuto un singolare viaggio nella letteratura componendo il poemetto "L'origine della rosa" che qui viene trascritto dalla vulgata dell'Ottocento e commentato con la puntualità e il rigore scientifico di una filologa della Società Italiana delle Letterate.

12,00€

Una vita in viaggio quella di Maria Teresa Regard, scrittrice e corrispondente italiana a Pechino per “L’Unità” negli anni Cinquanta del Novecento insieme al marito Franco Calamandrei. In quei luohi ci torna sul finire della sua vita, negli anni Ottanta, con uno sguardo diverso e meno disincantato.
La figlia Silvia Calamandrei racconta la madre attraverso i ricordi familiari, le lettere, i racconti inediti, gli articoli e i reportage pubblicati su “Paese Sera” a metà degli anni Ottanta, dalla Cina, dal Vietnam e dal Tibet. Uno sguardo sulle tradizioni e la cultura cinese e una riflessione su quella politica italiana a partire dagli anni Cinquanta del Novecento.

12,00€

Queste pagine raccontano la storia di una giovane donna che ha tradotto i giorni della sua vita in passione. Raccontano la determinazione, l’inquietudine, la curiosità, il rigore e gli affanni di chi decide, spesso contro la mentalità corrente, che il corso della vita debba rispondere solo alle ragioni del proprio sentire.
Queste pagine raccontano la storia di Maria Grazia Cutuli, inviata del Corriere della Sera, uccisa a 39 anni in Afghanistan nel 2001, mentre faceva il suo lavoro, lungo la strada che da Jalalabad porta a Kabul.
Completano il libro un vasto apparato fotografico, testimonianze e molti appunti e lettere inedite di Maria Grazia messe gentilmente a disposizione dalla Fondazione Cutuli che promuove la pubblicazione di questo libro.

12,00€

Membro onorario del Ladies’ Alpine Club, donna coraggiosa e con un grande senso di umanità, Una ha lasciato traccia di sé e delle sue esplorazioni nei diari scritti e illustrati di prima mano - qui per la prima volta tradotti in italiano - emozioni uniche, espressioni di una sensibiltà non comune, che trasferiva nel piccolo taccuino che portava sempre con sé insieme alla pipa di cui era accanita fumatrice.
Miss Cameron scelse come patria d’elezione Courmayeur da cui provenivano anche Edouard Bareux e Elisée Croux con cui condivise gran parte delle sue imprese. Qui si distinse per lo stile anticonvenzionale, precursore degli ideali d’indipendenza femminile del dopoguerra. Ai piedi del Bianco costruì una villa, oggi sede della Fondazione Montagna Sicura, intessendo un legame peculiare, fatto di rispetto e confronto, con le guide alpine e le genti di montagna.

«Tra le ragazze speciali che hanno saputo distinguersi nello strano mondo dell’alpinismo c’è certamente la scozzese Una Cameron, che ha viaggiato in quattro continenti con l’animo dell’esploratrice, ha attraversato con gli sci le Alpi occidentali e ha scalato alcune delle vie più difficili del Monte Bianco negli anni tra le due guerre del Novecento, prima che la tecnologia e il turismo ne addomesticassero i versanti ridimensionando un mito geografico.»     (dalla Prefazione di Enrico Camanni)

12,00€

Questo romanzo breve, scritto da Paola Biocca prima di "Buio a Gerusalemme" con cui ha vinto il Premio Calvino, è rimasto nel cassetto per molti anni e vede la luce a 12 anni dalla sua scomparsa avvenuta in Kosovo nel 1999. Oggetto del racconto è un tema scottante e attuale: il riciclaggio di rifiuti industriali e le ecomafie italo-turche. Elena, la protagonista della storia, intrepida e appassionata, viene incaricata dall’agenzia romana “Eco” di indagare, in maniera riservata, su un sospetto traffico di rifiuti industriali esportati illegalmente dall’Italia all’Europa Orientale. Il viaggio di Elena, ricco di incontri e suggestioni, si snoda tra la Lombardia, la Puglia e le piccole cittadine turche affacciate sul Mar Nero dove la vicenda si tinge di giallo e offre spunti interessanti per una riflessione su questi temi.

12,00€

Di Eva, madre dello scrittore Italo Calvino, e dei suoi lunghi viaggi, soprattutto a Cuba e in Messico, raccontano le pagine autografe, le intime riflessioni e gli scambi epistolari mai pubblicati prima e provenienti da carteggi e collezioni private, in un’epoca (l’inizio del Novecento) in cui rarissime sono le figure di donne italiane che si sono dedicate con tanta assiduità alla causa della ricerca e della divulgazione scientifica.
Eva è stata una donna che dal giardino, e più complessivamente dalle consuetudini, uscì spesso, e per lidi lontani. Tessitrice di competenze attraverso gli oceani, scienziata rigorosa quanto attenta agli aspetti sociali del proprio lavoro, si prendeva però il tempo per dire a una bambina: “Vieni, ti faccio vedere una chimera…”. (C. Sereni)

12,00€
ali&no editrice snc - Strada Trasimeno Ovest 165/C5 - PI e CF 02189170547
Powered by We Network