Elisa Braccia


Elisa Braccia, giornalista pubblicista, si occupa da anni di uffici stampa e comunicazione aziendale. Membro del comitato organizzativo per la pianificazione, gestione e vigilanza del progetto: CertiCibi. Prima rassegna sulle buone abitudini alimentari e sulle produzioni di qualità biologiche, tradizionali, tipiche e d'origine. Sotto l'egida del Ministero delle Politiche Agricole. Ente Fiera Milano. Collabora con alcune testate nazionali tra cui Food&beverage, Buongustando, Le Vie del gusto (Rizzoli), Qui Touring, Note e dintorni, Gazzetta del Piemonte, Torino cronaca.
Ha coordinato uffici stampa per Orchestra Sinfonica del Piemonte, Accademia corale Stefano Tempia, Reale Società Ginnastica Torino, Forum europeo degli operatori universitari, Presidente della Commissione dello statuto del Consiglio regionale del Piemonte, Corporazione degli acquavitieri, Istituto nazionale grappa – Convegno “Grappa, trionfo dello spirito”. È tra i fondatori del portale: www.communique.it

“Nel leggere i suoi articoli di viaggio e le sue storie di vino si percepisce, in trasparenza, una particolare sensibilità musicale, un’armonia d’insieme che, seppure in sottofondo, qua e là si svela con chiarezza. Né potrebbe essere diversamente, visto che nel curriculum di Elisa Braccia, attualmente giornalista enogastronomica a tempo pieno, la musica occupa uno spazio di grande rilievo…” Dada Rosso, la Stampa, ottobre 2004.

Mostra: Lista / Griglia
Mostra:
Ordina per:

Andare per cantine in queste terre significa non solo il momento del ristoro capace di soddisfare i palati più esigenti, ma anche soffermarsi sulla poesia dei paesaggi che ci circondano, tra un vigneto ed un maniero, percorrendo quelle strade del vino tanto care al Fenoglio della Malora e dei suoi più celebri racconti. E non crediamo di esagerare nel definire le Langhe e il Roero come luoghi eletti, in cui i cibi, i vini e i distillati forniscono uno spettacolo continuo in un carosello di emozioni, quasi che fossero una sorta di “terra promessa” che è riuscita a rinnovarsi nel corso degli anni.
Il trascorso della Barbera, definita per antonomasia un “vino da pasto” consente di portare la bottiglie su tutte le tavole italiane senza esserne intimiditi. Ottimo per ogni occasione, si accompagna volentieri con gli affettati e i primi piatti di pasta ripiena di carne, agnolotti, ravioli, tortellini. Vellutata ed equilibrata la Barbera d’Alba riesce a non sovrastare, sottolineando le sensazioni fornite dalla papille gustative.

10,00€

Questo libro è un viaggio nella storia e nelle tradizioni piemontesi attraverso la visita di alcune tra le più belle dimore storiche oggi divenute raffinati ambienti di ospitalità e attivi centri culturali: dai castelli disseminati nel torinese alle dimore di charme dell’astigiano e delle Langhe, dagli austeri manieri ai raffinati bed&breakfast inerpicati tra le colline e lungo le vecchie strade del Monferrato o del cuneese.
Un itinerario che porta con sé i colori e i sapori più intensi della tradizione enogastronomica regionale, con un occhio di riguardo verso il futuro e la conservazione dei beni architettonici. Tutto ciò “abitando la storia” in ambienti straordinari dedicati ai viaggiatori consapevoli che, oltre alla visita classica, amano cercare i segni, architettonici e non, che ogni insediamento storico racchiude tra le sue mura.
Un libro piacevole da leggere e una raffinata guida ai castelli e alle dimore di charme del Piemonte.

10,00€
ali&no editrice snc - Strada Trasimeno Ovest 165/C5 - PI e CF 02189170547
Powered by We Network